Un nuovo ingresso per il Victoria & Albert Museum – Londra

Continua la carrellata delle opere più influenti del 2017, che, per questo post, fa tappa a Londra.

Dall’estate 2017, infatti, l’Albert & Victoria Museum si completa con un nuovo cortile magnificamente progettato da Amanda Levete della ditta londinese AL_A.

Un compito complesso che ha previsto di aggiungere un nuovo design audace a un museo tradizionale in mattoni rossi, rendendo visibile una parte invisibile della struttura. L’architetto ha fatto questo progettando un cortile acuto e inclinato di oltre 10.000 piastrelle artigianali in ceramica . Da lì, i visitatori non saranno solo protagonisti, ma attirati a esplorare la vasta nuova galleria sottoterra.
L’ingresso è stato spostato su Exhibition Road – l’arteria culturale più importante della città e l’edificio si è completato con la galleria Sainsbury, 1100 metri quadrati di sala flessibile, libera da sostegni intermedi, creata appositamente per sostenere l’ ambizioso programma internazionale di mostre temporanee del V&A.

Lo spazio espositivo sotterraneo sarà destinato alle mostre temporanee, mentre il cortile pubblico e il nuovo ingresso creeranno un continuum tra il A&V Museum e gli adiacenti musei che si affacciano su una strada completamente riqualificata e pedonale, che ha l’obiettivo di diventare n il luogo dove la cultura e l’apprendimento sono accessibili a persone di ogni età e provenienza.

Architetti: AL_A , Amanda Levete Architects
Fonte: www.inexhibit.com