Il Padiglione Olanda a Dubai Expo 2020

A Expo 2020 acqua, energia e cibo sono i protagonisti del Padiglione Olanda

La gestione delle risorse idriche, l’energia sostenibile e l’agricoltura rappresentano le competenze con cui il padiglione olandese sperimenterà le competenze acquisite dagli Emirati Arabi nell’impiego di energia pulita, risparmio delle risorse idriche e alla gestione della raccolta in campo agricolo.

Situato nel distretto della Sostenibilità, il Padiglione che rappresenta l’Olanda è un progetto dello studio V8 Architects e invita i visitatori ad avere un’esperienza interattiva e sensoriale della circolarità degli elementi coinvolti: acqua, energia e cibo. Nella struttura destinata ad essere spazio espositivo, auditorium, ristorante e punto vendita, sarà possibile immergersi in diversi ambienti, ciascuno con un microclima differente.

Ci saranno ambienti più caldi, altri più o meno luminosi oppure umidi e sarà possibile scoprire la riproduzione di fenomeni naturali che permettono di contribuire al controllo climatico. Il Padiglione Olanda creerà nell’area desertica della regione di Dubai un biotopo temporaneo nel quale cresceranno i vegetali presenti in suolo fiammingo.

Per abbattere i costi di trasporto ed incrementare la sostenibilità dell’opera, il Padiglione verrà realizzato con materiali a disposizione sul territorio e al termine di Expo 2020 Dubai, questi verrano restituiti, riciclati o eventualmente smaltiti in maniera da rendere l’impatto ambientale della costruzione il più basso possibile.

Gli interni della struttura sono stati progettati per coniugare il pragmatismo geometrico e regolare dei paesaggi fiamminghi con l’esperienza e gli elementi della cultura araba, in modo da costruire un Padiglione che rispecchiasse sia il paese d’origine che quello ospitante Expo.

Gli spazi del Padiglione Olanda sono destinati ai visitatori dell’Esposizione Universale ma prevedono al contempo unità riservate ad incontri professionali, di ricerca o per appuntamenti istituzionali.

Fonte: Archilovers

Cosa ci aspetta a Expo 2020?  Padiglione Brasile, Svezia, Italia, Spagna