La Casa smontabile

Nessuna luce elettrica. Solo un telaio in legno di larice giapponese, rivestito esternamente da poliestere e internamente da una membrana in fibra di vetro. Tra questi due strati, si trova un materiale isolante realizzato riciclando le bottiglie di plastica Pet, in grado di filtrare la luce del sole. È tutto questo, e molto altro, la casa sperimentale, smontabile e traslucida, pensata per sfruttare al massimo la luce naturale e il suo calore nel freddo clima di Hokkaid?, Giappone. Si chiama Meme Meadows ed è stata partorita dalla mente degli architetti del celebre studio Kengo Kuma and Associates

Fonte: www.greenme.it

 

Gino Sarfatti: il design della luce

Triennale di Milano
mart-dom: 10.30 – 20.30
giov: 10.30- 23.00

Triennale Design Museum con Flos presenta la prima grande mostra italiana dedicata a Gino Sarfatti, a cura di Marco Romanelli e Sandra Severi Sarfatti, nella ricorrenza del centenario della sua nascita.
Un’ occasione per consacrare a tutti gli effetti Gino Sarfatti fra i Maestri del design italiano e internazionale e ripercorrere  le sue opere pionieristiche nel settore dell’illuminazione.
I pezzi esprimono il legame tra luce e spazio e rappresentano delle sperimentazioni e invenzioni relative alle nuove sorgenti luminose.
Dagli anni trenta ai settanta, Gino Sarfatti ha sviluppato più di 650 pezzi, prodotti tramite Arteluce, l’azienda che l’artista stesso fondò e distribuiti a livello nazionale e internazionale.

Fonte: www.triennale.it